Cuccia del gatto fatta in casa: istruzioni

Cuccia del gatto fatta in casa: istruzioni
3.8 6 voti

cuccia gatto, come fare

Tutti i gatti adorano dormire su superfici calde e riparate: per questo motivo, spesso i nostri gatti decidono di dormire sulle nostre giacche o sul piumone del nostro letto, in alcuni casi addirittura preferendo questi giacigli improvvisati alle cucce e ai tiragraffi in sisal. È però possibile realizzare una cuccia fai da te per il gatto con quello che abbiamo a casa, utilizzando una vecchia maglia di pile: se ne scegliamo una che abbiamo usato per molto tempo, il gatto riconoscerà il nostro odore come familiare e sarà particolarmente portato ad utilizzarla, ripagando così i nostri sforzi.

Per realizzare la cuccia fai da te avrete bisogno di:
Una vecchia maglia di pile: l’ideale sarebbe utilizzare una vostra maglia così che il gatto riconosca l’odore.
Un paraspifferi, come quelli che si mettono sul davanzale della finestra.
Un vecchio cuscino, ad esempio quelli utilizzati per le sedie.
Un gancio come quello di uno zaino o di un marsupio.
Ago e filo resistente, oppure una macchina da cucire

 

Istruzioni

 

Per prima cosa, fate passare il paraspifferi attraverso le maniche, partendo da un polso, passando per il collo ed arrivando all’altro polso. Durante questa operazione tenete il davanti della maglia, con la cerniera o i bottoni, verso il pavimento. Se non avete un paraspifferi, potete realizzare l’imbottitura utilizzando vecchie maglie arrotolate, oppure un paio di collant imbottiti con scampoli di stoffa.

A questo punto mettete il cuscino all’interno della maglia, passando dall’apertura inferiore: il cuscino sarà la zona dove effettivamente il gatto dormirà, mentre le maniche imbottite saranno il bordo della cuccia. Cucite adesso i due pezzi del gancio alle due maniche e richiudete il tutto. Naturalmente, se avete una macchina da cucire potete fare a meno del gancio e limitarvi a cucire insieme le due maniche e a cucire il fondo della cuccia, eliminando però la possibilità di smontare rapidamente la cuccia per pulire la maglia o cambiare l’imbottitura.

Se invece preferite acquistare una cuccia per il vostro gatto, potete scegliere un tiragraffi che abbia anche una cuccia: ad esempio il Barile Gioco di SongMics, una struttura cilindrica dal diametro di 35 cm e un’altezza di 56 cm, è un’ottima opzione che integra sia le funzioni del tiragraffi che quelle della cuccia.

tiragraffi cilindro

Con le sue due nicchie e la cuccetta superiore, infatti, rappresenta un ottimo posto dove i gatti possono dormire e riposare, mentre il rettangolo in sisal permetterà al vostro micio di farsi le unghie. Essendo disponibile in beige, grigio e marrone, questo tiragraffi si adatta a tutte le case.

 

Se invece volete qualcosa che possa permettere al gatto di giocare, ma non avete molto spazio, il tiragraffi di AQPet è l’ideale: con la sua altezza di 68 cm e la base di 42 x 30 cm, si adatta anche agli appartamenti più piccoli e offre al vostro gatto due colonne in sisal, un topolino gioco, due piattaforme e una splendida cuccia imbottita con due entrate.

cuccia con tiragraffi

Anche questo tiragraffi è disponibile in due colori, grigio e blu, per adattarsi a qualsiasi ambiente.

 

Ti potrebbero interessare...