Tiragraffi fai da te, cosa serve per farlo in casa

Tiragraffi fai da te, cosa serve per farlo in casa
4.2 5 voti

tiragraffi fai da te

I tiragraffi che si trovano nei negozi possono essere molto costosi, e per di più spesso non rispondono alle nostre esigenze sia dal punto di vista estetico che da quello funzionale. Se desiderate fare uno splendido regalo al vostro gatto, dunque, potete realizzare uno splendido tiragraffi fai da te. Si tratta di un progetto di bricolage abbastanza semplice e alla portata di tutti, che vi permetterà di risparmiare e di offrire al vostro gatto un prodotto estremamente personalizzato per la vostra casa e per le sue esigenze.

Moltissime padroni di gatti realizzano tiragraffi artigianali: su YouTube troverete infatti moltissimi video da cui potrete trarre ispirazione, come ad esempio questo.

 

Sebbene tutti i tiragraffi artigianali siano naturalmente diversi l’uno dall’altro, i componenti di base sono sempre gli stessi. Per costruire il vostro tiragraffi, dunque, questo è ciò di cui avrete bisogno:

Pezzi di legno o compensato, di varia forma e dimensione, per formare la base e le mensole: potrete trovarli nei negozi di fai da te, talvolta anche in mezzo agli scarti per un risparmio notevole.
Tubi di cartone dal diametro di 8-12 cm: questi tubi verranno rivestiti in corda e costituiranno l’impaccatura del tiragraffi. Più il tubo deve essere lungo, maggiore deve essere il diametro che sceglierete per sostenere tutta la struttura.
Corda o spago, preferibilmente in sisal naturale, non troppo sottile: il diametro ideale va dai 6 ai 10 cm. Tenete conto che dovrete usarla per avvolgere tutti i tubi che utilizzerete, quindi ve ne servirà moltissima.
Stoffa ed eventuali rivestimenti: potete scegliere stoffa tipo peluche, che troverete con facilità a Carnevale, o anche scampoli di stoffa normalissimi che avete in giro per casa. Servirà a ricoprire la base e le mensole, per le quali potrete anche realizzare una piccola imbottitura ad esempio in gommapiuma, rendendole così più comode per il gatto.
– Eventuali accessori: qui potete scatenare tutta la vostra fantasia. Potete inserire palline e topolini legati a una corda, cesti per dormire, realizzare una nicchia a partire da una scatola di cartone oppure un tubo di stoffa dove il gatto potrà passare.
– Materiale per fissare il tiragraffi alla parete: uno dei problemi dei tiragraffi commerciali è spesso la scarsa stabilità. Dal momento che state realizzando un tiragraffi molto leggero, con tubi di cartone vuoto e mensole di compensato, sarà opportuno fissarlo al muro in più punti utilizzando staffe per mensole, e collarini edili come quelli che si usano per i tubi delle grondaie per fissare le colonne di sisal. Sono tutti pezzi molto economici che troverete senza problemi in un negozio di fai da te.

Per assemblare il tiragraffi avrete bisogno di alcuni semplici strumenti: oltre al trapano e all’avvitatore per fissare i pezzi tra di loro e poi al muro, vi serviranno della colla a caldo per fissare la corda alle colonne e una cucitrice per fissare la stoffa e l’eventuale imbottitura alle mensole.

Assicuratevi di stringere bene tutte le viti e che tutti i pezzi siano fissati stabilmente al muro oppure tra di loro: si tratta di un progetto che vi porterà via poco tempo, ad esempio potrete completarlo in un weekend, ma che farà felice il vostro gatto per moltissimo tempo.

Nel caso siate poco avvezzi al bricolage, si può sempre optare all’acquisto di un tiragraffi economico. Su internet si possono ordinare con consegna gratuita. Nel collegamento suggerito se ne trovano diversi modelli a prezzi modici.

 

Guarda come fare un tiragraffi in casa:

Semplice Tiragraffi in cartone

Avete in casa una confezione di corn flakes vuota? Bene, allora siete già a buon punto per costruire un tiragraffi in cartone bellissimo. In alternativa, basta procurarsi una scatola delle scarpe e un foglio di cartone spesso e lungo. Serve poi un taglierino e della colla come indicato in questo video. Il foglio di cartone va tagliato in listarelle e inserito nella scatola. Il gatto lo userà come cuccia ma anche per affilare le proprie unghie. Proprio una bella invenzione!

Il gioco tiragraffi

Una variante molto semplice del classico tiragraffi che si fa in casa in meno di 5 minuti. Si tratta di una pallina di carta da giornale avvolta dalla corda in sisal. Se il gattino in casa ha voglia di giocare oltre a farsi le unghie, la pallina da graffiare rappresenta il gioco migliore. Spendendo quasi nulla si risolve il problema e il tuo gatto passa le giornate giocando e sfogandosi.

Tiragraffi fatto con bottiglia, corda di sisal e cartone

Curiosa questa creazione che utilizza una bottiglia di un super alcolico robusta e con un fondo abbastanza largo, del filo o corda in sisal e un cartoncino della carta igienica. La realizzazione semplicissima piace anche al gattino che ha in casa. Per mantenerlo stabile la colonna creata viene incollata ad una mensola o piano in legno di modo che il gattino riesca a farsi le unghie senza che il tiragraffi si ribalti.

 
 

Quanto costa nuovo online? Prezzi Amazon

Trixie parla Tiragraffi


Prezzo: EUR 21,42

Suck UK Tiragraffi


Prezzo: EUR 20,55


 

Ti potrebbero interessare...