Il “gioco gatto” per fare le unghie che si appende




Il “gioco gatto” per fare le unghie che si appende
3.6 7 voti

gioco per graffi gatto

Avete un gatto giovane che salta qua e là per la casa, un giocherellone curioso che punta mosche, zanzare e sogna di catturare un topino scattando in velocità come un vero predatore?

Beh, capisco esattamente come ci si trovi quando si vede il proprio gatto fare il record di velocità da una stanza all’altra. Quando il gatto è giovane vuole anche sfogarsi e divertirsi a più non posso. Nel frattempo ha bisogno di farsi le unghie, grattare strati di tessuto e arrampicarsi sui mobili. Tutto bello se non fosse che le piante in casa patiscono questa sua irruenza e qualche oggetto posizionato sulle mensoline abbia fatto una brutta fine.

Quale miglior rimedio se non organizzarsi con qualcosa che possa aiutare un gatto iperattivo a sfogare il suo istinto?

Ci sono quattro tiragraffi poco costosi che potrebbero diventare il compagno di gioco perfetto.

 

Il primo è il più economico. Non fidatevi del negozio di animali al centro commerciale; l’impulso a comprare quello visto inizialmente potrebbe farvi spendere tanti soldi. Con meno di 10 euro invece, eccovi accontentati.
Si tratta di un piccolo tiragraffi che ha la forma di un tappetino. Può infatti essere utilizzato anche in tal senso.
E’ morbido e peloso ai lati metre al centro è ricoperto di Sisal.

 

La versione un pò più grande, il doppio della superficie, è rappresentata da quest’altro modello. Molto simile ma accessoriato con un topino che penzola da uno dei lati. La parte da grattare è molto più ampia e il fissaggio alla parete è garantito dai passanti presenti sia sul lato lungo che su quello corto in modo da decidere se appenderlo come un quadro orizzontalmente o verticalmente.

tappeto tiragraffi

 

La soluzione alternativa che non richiede nessun aggancio per appendere il tiragraffi è questo modello angolare.
Risulta uno dei più venduti non solo perchè poco costoso ma anche per l’estetica: è sicuramente grazioso da vedere in casa.

VEDI FOTO

Si può sfruttare come portaoggetti (naturalmente giochi per il gatto) e la struttura in legno è abbastanza robusta da non provocare cadute mentre il gatto sta graffiando il sisal. La pallina appesa lo stimola a giocare e lo sprona a utilizzare questa struttura in modo da non rovinare i tessuti di casa.

 

Se alla vista di questo modello, storcete il naso sapendo già che il vostro gatto lo metterà ko con una sola zampata, allora è il caso di propendere per l’acquisto di un tiragraffi come quello raffigurato in questa pagina da predisporre attaccato ad un angolo di casa. La soluzione, oltre ad essere a buon prezzo, viene utile anche per porre rimedio ad un angolo di casa che il gattino ha rovinato. Pensate alla tappezzeria o ai graffi sul muro che hanno rovinato anche il colore della parete.

Questi oggetti sono degni sostituti dei tiragraffi a colonna più comuni, non si spendono grosse cifre e uniscono l’utile al dilettevole facendo felice anche il gattino più vivace.

 

Ti potrebbero interessare...