Gatto certosino

Gatto certosino
4.4 13 voti

gatto certosino




 

Storia
Con il suo mantello di pelliccia grigia, sobrio come le vesti di un monaco, non c’è da meravigliarsi che questa razza fosse associata all’ordine certosino in Francia.

Questi felini tranquilli sarebbero stati dei perfetti compagni per i membri di quest’ordine silenzioso e solitario. È una leggenda affascinante, ma non ci sono prove che questi gatti siano stati tenuti dai certosini, anche se forse non erano considerati abbastanza importanti da menzionarli.

Uno scenario più probabile è che i gatti, una razza naturale, sono stati trovati comunemente in Francia almeno fino al XVIII secolo.

Sfortunatamente per questi felini, però, erano anche apprezzati per le loro pelli e per tipo di lana chiamato “pile de Chartreux”.

Il primo riferimento al nome Certosino si trova nel Dizionario universale del commercio di Savvary of Brusion, pubblicato nel 1723, che menziona anche l’associazione dei gatti con il commercio delle pellicce. Il naturalista francese George-Louis Leclerc, conte di Buffon, li descrisse come i gatti di Francia e diede loro il nome latino Felis catus coeruleus, che significa gatto blu.

Il gatto certosino è anche la mascotte ufficiale del Montreux Jazz Festival.

 
 
Taglia

Il gatto certosino in genere pesa tra i 3 e i 7 chili.

 
 
Personalità

Il certosino potrebbe essere paragonato a un mimo, poiché è silenzioso ma comunicativo e talvolta anche buffo.

Brevi momenti di gioco intervallati da sonnellini e pasti sono la sua routine del giorno perfetto.

Quando non esibisce il suo superbo tempismo e abilità giocando o eseguendo acrobatici lanci mentre insegue un esca, è un compagno attento e gentile a cui piace stare vicino al suo padrone e osservare le sue azioni.

Apprezza ogni attenzione che riceve, specialmente se consiste nel grattarlo sotto il mento o tra le orecchie, ma allo stesso tempo non è per nulla esigente.

Raramente usa la sua voce, preferendo piuttosto gli sguardi con i suoi occhi color zucca. Se necessario, tuttavia, può comunicare con un piccolo miagolio o un cinguettio. Per tale motivo, è bene prendere l’abitudine di osservarlo attentamente e di avere familiarità con le sue azioni poiché è improbabile che vocalizzi qualsiasi disagio.

Questo è un gatto adattabile con una personalità di medio livello: non è un casinaro, ma non è neanche tanto timido. Di solito preferisce guardare e aspettare prima di decidere se salutare un ospite o comunque coinvolgerlo in una situazione.

La sua natura calma lo rende adatto a stare a casa da solo, ma non ha alcun problema a rimanere in compagnia con un altro gatto o cane. Questa sua natura lo rende anche un buon compagno di viaggio per degli amanti del camper o di un camionista di lunga distanza.

Finché si mantiene la sua routine simile ogni giorno, sarà un campeggiatore felice. Questo è un gatto che fa del suo meglio per obbedire alle regole, per cui va trattato sempre con gentilezza e pazienza.

 
 
Salute

I gatti certosini hanno incidenze variabili di problemi di salute che potrebbero essere di natura genetica.

Anche se sono generalmente sani, i seguenti problemi sono stati riscontrati nella razza: lussazione rotulea, che può variare da lieve a grave, e lussazione lieve della patella, che raramente causa problemi.

Casi gravi causano zoppia, ma possono essere alleviati con un intervento chirurgico.

 
 
Cura

Il cappotto corto e spesso di questi gatti è facile da pulire con una spazzolatura settimanale, ma siccome in primavera si verifica una perdita di pelo potrebbe essere necessaria una spazzolatura extra durante questo periodo; in ogni caso raramente ha bisogno di un bagno.

Spazzolare quasi ogni giorno i denti per prevenire la malattia parodontale e tagliare le unghie ogni due settimane. Pulire gli angoli degli occhi con un panno morbido e umido, facendo attenzione ad utilizzare un’area separata del tessuto per ciascun occhio in modo da non correre il rischio di diffondere un’infezione.

Controllare le orecchie settimanalmente: se sembrano sporche, pulirle con un batuffolo di cotone, evitando l’uso di cotton fioc.

 
 
Caratteristiche fisiche

Il gatto certosino ha il corpo robusto e potente di un gatto lavorante, avvolto in un cappotto corto, spesso e idrorepellente.

Oltre alla sua bella pelliccia, la sua caratteristica più distintiva sono i suoi profondi occhi arancioni, incastonati in una testa ampia e arrotondata. Ha le guance piene e un’espressione dolce e sorridente. Le orecchie di media taglia sono alte sulla testa.

La sua struttura corporea è a volte descritta come primitiva, essendo composta da spalle larghe e un petto profondo.

Le sue zampe relativamente corte e dall’ossatura fine sembrano quasi delicate, mentre la coda è flessibile e pesante alla base, affusolata e con una punta ovale.

Questo è un gatto agile e flessibile, che in genere cresce lentamente e, soprattutto i maschi, non possono raggiungere la loro piena dimensione fino a quando non hanno 4 o 5 anni di età.

 
 
Rapporto con bambini e altri animali domestici

Il tollerante e gentile certosino si adatta bene in una casa con i bambini. È più propenso ad allontanarsi che a rimanere in casa se non gli piace il modo in cui viene gestito.

Per questo motivo, i genitori con bambini piccoli devono sempre supervisionare le interazioni per assicurarsi che il gatto non sia maltrattato.

È felice di vivere anche con altri gatti, grazie alla sua gentile disposizione. Introdurre gli animali domestici lentamente e in circostanze controllate per assicurarsi che imparino ad andare d’accordo insieme.

 
 

Immagini del Gatto Certosino

Le fotografie più belle di questa razza felina.


Fonte: Pinterest
 



Ti potrebbero interessare...