Maine Coon

Maine Coon
4.4 15 voti

maine coon




 

Storia

Il Maine Coon è una razza naturale le cui origini non sono ben definite. Alcuni dicono che i Vichinghi li portarono nel Nord America, secoli prima che Colombo navigasse nell’oceano; altri invece affermano che siano i discendenti dei gatti a pelo lungo appartenenti a Maria Antonietta, inviati in America prima della sua condanna.

I capitani di mare potrebbero aver riportato i gatti a pelo lungo che si sono accoppiati con gatti locali a pelo corto. Una cosa è certa: il Maine Coon non è il risultato di un accoppiamento tra un gatto e un procione, anche se il loro cappottino marrone e la coda annerita e pelosa suggeriscono quell’impossibilità biologica.

In effetti, i Maine Coon che non avevano il cappotto marrone erano chiamati Maine Shags. Il primo riferimento pubblicato su un Maine Coon risale al 1861 e riguardava un gatto bianco e nero di nome Capitan Jenks, mentre una femmina è stata nominata miglior gatto nel 1895 in una sfilata tenutasi a Madison Square Garden.

A Boston e New York, i felini cresciuti in casa venivano portati alle sfilate di gatti, e quando la Cat Fanciers Association fu costituita nel 1908, il quinto gatto registrato era un Maine Coon di nome Molly Bond. Ma l’invasione di gatti persiani e siamesi dall’Inghilterra verso la fine del secolo ha segnato la fine della popolarità del Maine Coon per circa cinque decenni.

Tuttavia, ci fu una svolta negli anni ’60, quando venne fondata l’associazione Maine Coon Breeders and Fanciers nel 1968. Oggi questa razza è tra le più popolari al mondo, nonché quella ufficiale dello stato del Maine.

 
 
Taglia

Il Maine Coon è un gatto di grandi dimensioni: la maggior parte di essi pesa dai 5 ai 10 kg. Tuttavia, i maschi possono addirittura superare i 20 chili. Non raggiungono la loro piena dimensione fino a quando non hanno tra i 3 e i 5 anni.

 
 
Personalità

Il Maine Coon è gentile e affabile e si adatta bene a molti stili di vita. A questi gatti piace stare con le persone e hanno l’abitudine di seguirle. Sono felici di ricevere attenzione e di supervisionare le azioni degli esserei umani. Nonostante la loro mansuetudine, sono comunque dei buoni cacciatori di topi.

Al Maine Coon piace anche giocare a prendere e recupererà palline e giocattoli. Possono scalare come qualsiasi gatto, ma di solito preferiscono stare a terra.

Sono anche molto intelligenti e impareranno felicemente i trucchi o giocheranno con i giocattoli rompicapo che sfidano il loro cervello. Amano il gioco fino all’età adulta; i maschi, in particolare, sono inclini a comportamenti giocosi. Il loro miagolio è molto breve.

 
 
Salute

Sia i gatti con pedigree che quelli di razza mista hanno incidenze variabili di problemi di salute che potrebbero essere di natura genetica.

I problemi che possono interessare il Maine Coon includono: displasia dell’anca, che nei casi gravi può causare zoppia; cardiomiopatia ipertrofica, una forma di cardiopatia ereditata dai Maine Coons; malattia del rene policistico, che può causare insufficienza renale; atrofia muscolare spinale, che colpisce i muscoli scheletrici del tronco e degli arti.

 
 
Cura

Nonostante la lunghezza del pelo, il Maine Coon ha un manto setoso che non si stacca facilmente se lo si cura regolarmente; è facilmente gestibile con pettinature bisettimanali per rimuovere i peli morti. Utili strumenti di toelettatura includono un pettine in acciaio inossidabile per rimuovere i grovigli e un pettine a rastrello per estrarre il sottopelo morto, che è ciò che provoca i grovigli quando non viene rimosso.

Questo va usato delicatamente, specialmente nella zona dello stomaco e sulla coda. Controllare se sulla coda ci sono pezzetti di feci attaccati al pelo e pulirli con una salvietta imbevuta. Il bagno va eseguito secondo necessità, che può variare da qualche settimana a qualche mese. Se il loro pelo sembra untuoso o la loro pelliccia sembra fibrosa, hanno bisogno di un bagno.

Spazzolare una volta alla settimana i denti per prevenire la malattia parodontale e tagliare le unghie ogni due settimane. Controllare le orecchie settimanalmente; se sembrano sporche, pulirle con un batuffolo di cotone o un panno morbido inumidito con una miscela di aceto di sidro e acqua tiepida.

Evitare l’uso di cotton fioc, che possono danneggiare l’interno dell’orecchio.
È una buona idea tenere il Maine Coon solo al chiuso per proteggerlo dalle malattie diffuse da altri gatti, dagli attacchi di cani e dagli altri pericoli come l’essere investiti da un’auto.

 
 
Caratteristiche fisiche

Un Maine Coon è un gatto robusto con un corpo ben proporzionato, muscoloso e a torso largo. Ha gambe grosse, di media lunghezza e grandi zampe rotonde, ben rivestite di pelliccia.

Il cappotto è più corto sulle spalle, più lungo sullo stomaco e sulle zampe posteriori.

La coda è lunga e pelosa, la testa è di media larghezza e leggermente più lunga di quanto non sia larga, mentre il muso è squadrato.

Le orecchie sono grandi e larghe alla base e gli occhi grandi ed espressivi di colore verde o rame.

 
 
Rapporto con bambini e altri animali domestici

Il cordiale e tranquillo Maine Coon è la scelta perfetta per famiglie con bambini e cani.

Amano l’attenzione che ricevono dai bambini e sono felici di vivere anche con i gatti, grazie alla loro gentile disposizione.

Tuttavia, è bene introdurre gli animali domestici lentamente e in circostanze controllate per assicurarsi che imparino ad andare d’accordo insieme.

 
 

Foto del Gatto Maine Coon

Le immagini più belle della razza felina Maine Coon.


Fonte: Pinterest
 



Ti potrebbero interessare...